86-90 Paul Street, London, EC2A 4NE
+44 (0) 203 5293706

BLOG E SITO WEB: PERCHÉ AVERLI ENTRAMBI IN UNA STRATEGIA DI CONTENT MARKETING OTTIMALE

Quando si valutano i vantaggi di un blog rispetto ad un sito web, si deve considerare il tipo di contenuto che supporterà più efficacemente i propri obiettivi. Un blog può essere un sito web e un sito web può contenere un blog. Uno dei motivi più interessanti per cui utilizzarli entrambi è l’ottimizzazione della strategia di content marketing. Questa è una pratica basata sulla creazione e sulla condivisione di materiali pertinenti come tutorial, post sui social media e altre risorse preziose.
Secondo il Content Marketing Institute, il 91% dei marketer B2B utilizza i contenuti per promuoversi. Il blog è una delle migliori piattaforme per fornire informazioni utili al proprio pubblico. Si può creare una strategia di contenuti che riunisca il blog ed il sito web per promuovere tutto ciò che il marchio ha da offrire.

I CONTENUTI DEL BLOG DEVONO ESSERE COERENTI CON L’ATTIVITÀ CHE SI SVOLGE

A partire dalle pagine relative ai prodotti o ai servizi forniti con la propria attività, fino ad arrivare alla sezione “contatti”, ogni sezione del sito web deve essere pertinente alle altre. È importante non perdere mai di vista la missione complessiva del marchio. Quando si crea un blog all’interno del proprio sito web, quindi, anche questo dovrà essere in linea con tutto il sito, per risultare efficace.

Le informazioni importanti della propria attività non devono mai andare “perse” all’interno del proprio spazio web. Se si vuole presentare un sito web più coeso, si possono legare le informazioni presenti nelle pagine al resto dei contenuti. Per fare un esempio, è possibile approfondire la storia presentata nella pagina “Chi siamo” attraverso un post sul blog. Ciò aiuta a indirizzare i visitatori verso le pagine più importanti, perché si creano più strade per accedere allo stesso contenuto, prodotto o servizio.

Il blog deve avere uno scopo

Se si aggiunge un blog al sito web, questo non deve cambiare il “feeling” del proprio marchio. Sito web e blog devono essere complementari. Per creare armonia tra le diverse parti del sito web, si possono tenere sempre presenti tre fattori importanti:

  • utilizzare lo stesso linguaggio e lo stesso stile in tutti i contenuti;
  • utilizzare immagini o filtri fotografici simili in tutte le parti del sito e del blog, per mantenere un’estetica coesa;
  • cercare opportunità di utilizzare il blog per evidenziare o espandere il contenuto presente in altre parti del sito web.

CREARE UNA STRATEGIA PER I CONTENUTI

La strategia sui contenuti dovrebbe essere concentrata su un unico obiettivo ovvero quello di creare una user experience eccellente. È necessario avvicinarsi alla propria strategia di contenuto e osservarla dalla prospettiva del pubblico al quale ci si rivolge. Quali tipi di pagine e informazioni cerca quel pubblico? L’obiettivo deve essere sempre quello di rispondere a tale ricerca.

Se si vendono prodotti, si dovrà evidenziare ciò che è importante, speciale o diverso dall’offerta della concorrenza. Un post sul blog che rimanda alle pagine dei prodotti potrebbe aiutare in tal senso. Si possono inserire post supplementari come notizie, annunci o comunicati stampa inerenti gli stessi argomenti. Le pagine dei prodotti, invece, si possono collegare a sezioni di “domande frequenti” o pagine di aiuto.

Blog Vs Website - Akira Digital

REGOLE PER CREARE LA MIGLIORE STRATEGIA DI CONTENT MARKETING

Una valida strategia di contenuti per il web deve fornire le informazioni necessarie a un visitatore per quanto riguarda l’attività che si promuove. Un aspetto che non va dimenticato mai, dunque, è la necessità di legare insieme i contenuti che si trovano all’interno delle pagine del sito, del blog, delle piattaforme di social media e su tutti i canali di marketing. Quando si crea una strategia di contenuti coerente per il proprio sito web, si vedono nel tempo i risultati di tale lavoro. È importante, inoltre, monitorare le analisi del sito ed eventualmente cercare un coinvolgimento maggiore e tassi di conversione più alti, anche tramite la condivisione sui social.

PERCHÉ NON CONFONDERE BLOG E SITO WEB

Ciò che va tenuto presente è che il sito ha la funzione principale di fornire agli utenti e ai potenziali clienti le informazioni relative all’attività che si svolge. Queste devono essere fruibili in maniera semplice ed immediata. Il sito deve rendere evidente il servizio offerto e tutti i contatti aziendali. Il blog, invece, consente all’azienda di offrire approfondimenti su tematiche affini all’attività svolta e di interesse per i clienti. Se si inserissero questo tipo di contenuti all’interno del sito web aziendale, potrebbero causare la dispersione delle informazioni utili, danneggiando la user experience.